“Duende e ballerine” installazione a Pietrasanta

Installazione a cura di Irena Kos Arte Contemporanea. Dal giugno a settembre in Piazza del Duomo e all’interno del Teatro Comunale in occasione del DAP, festival di danza.

Articolo uscito su: LUCCA IN DIRETTA

http://www.luccaindiretta.it/versilia/item/96721-le-ballerine-di-dall-osso-in-piazza-duomo-e-nel-ceatro-comunale-omaggio-dell-artista-al-dap-festival.html

….. Ballerine che danzano nell’aria, tutù che svolazzano al soffio del vento. Davide Dall’Osso, già ammirato in Versiliana in occasione dell’Arte del Cavallo, espone le sue creature in piazza Duomo e all’interno del Teatro Comunale, in omaggio al Dap Festival, in corso a Pietrasanta.

Una doppia installazione, che porta una ventata di leggerezza e armonia nel cuore del centro storico, accolta con grande entusiasmo dagli esercenti della zona e dai turisti, che non perdono occasione per scattarsi un selfie con i tutù sullo sfondo. L’opera, realizzata in policarbonato, che è quasi una firma per Dall’Osso, è stata posizionata a cura dello stesso artista, deciso a fare dono di questo cameo al Comune di Pietrasanta nell’ambito della kermesse dedicata alla danza. Una chicca nel museo diffuso e a cielo aperto che anima le strade della Piccola Atene anche in questa estate 2017. L’idea è di Paola Brizzolari, consigliere comunale con delega alla Cultura che, entrando nelle gallerie della città, ha notato le ballerine in mostra e le ha scelte come icona di questa apertura di stagione all’insegna della fusione tra arte e danza. “Mi è sembrato un connubio perfetto – dice Brizzolari – il giusto richiamo all’arte in un festival che celebra la forma espressiva del movimento. Anche le ballerine di Dall’Osso si muovono, galleggiano eteree e romantiche come se davvero stessero eseguendo una coreografia”.
L’installazione è stata resa possibile grazie alla gallerista Irena Kos, che ha seguito il progetto, alla ditta Emi di Pietrasanta che ha fornito gratuitamente l’illuminazione e all’artigiano Giovanni Ghilarducci che, con mani d’oro, ha forgiato a tempo di record la pedana per la scultura. A tutti va il sentito ringraziamento dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimo Mallegni.